I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. il 71,7% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con FXDD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere i tuoi soldi.
Market Data

Metatrader 1-Minuto Dati

Per installare History Data:

  1. Clicca sulla coppia di valute di tua scelta e salvala sul tuo computer.
  2. Una volta completato, seleziona "close" nella finestra "Download Complete".
  3. Aprire la piattaforma MetaTrader.
  4. Seleziona Strumenti>Centro Storico. Fai doppio clic sulla coppia di valute per cui hai scaricato i dati, Evidenzia 1 Minuto (M1).
  5. Selezionare Importa.
  6. Cerca il file che hai precedentemente scaricato sul tuo computer (ricorda che ha estensione .hst) e seleziona Ok. Ora il file è stato caricato nello History Center.
  7. Seleziona Aggiungi e inserisci la data del grafico da cui vuoi iniziare e seleziona Ok.
  8. Poi apri il grafico che hai importato, aggiorna il grafico e scorri indietro per vedere il grafico aggiornato.

History Data

AUD/NZD
Scarica
EUR/CHF
Scarica
NZD/USD
Scarica
AUD/JPY
Scarica
GBP/USD
Scarica
EUR/CAD
Scarica
AUD/CAD
Scarica
USD/TRY
Scarica
GBP/JPY
Scarica
EUR/AUD
Scarica
USD/MXN
Scarica
GBP/CHF
Scarica
CHF/JPY
Scarica
USD/JPY
Scarica
EUR/USD
Scarica
CAD/JPY
Scarica
USD/CHF
Scarica
EUR/JPY
Scarica
AUD/USD
Scarica
USD/CAD
Scarica
EUR/GBP
Scarica

History Center

L'analisi tecnica è la metodologia utilizzata per prevedere la direzione dei prezzi attraverso lo studio dei dati di mercato passati, principalmente prezzo e dati. I mercati sono spesso analizzati utilizzando i grafici. Come tale, è molto importante avere a disposizione i dati storici di tutti i simboli e i timeframe utilizzati. I dati storici sono costantemente creati e memorizzati sul server. Collegandosi ad esso, il terminale client scarica tutti i dati necessari. Questi possono essere poi utilizzati per il tracciamento dei grafici, il collaudo e l'ottimizzazione degli Expert Advisors. Per controllare i dati storici, il terminale ha una finestra speciale chiamata "History Center". Questa finestra può essere aperta eseguendo il comando "Strumenti - Centro Storia" o premendo F2.

Dopo lo spegnimento del terminale, tutti i dati storici accumulati saranno memorizzati nello "History Center". Le dimensioni dei file contenenti le quotazioni storiche non superano i valori definiti nelle impostazioni. Se la quantità di dati storici accumulati supera il valore impostato nel campo "Max. barre nella storia:", le barre più vecchie saranno cancellate durante la memorizzazione. Per ogni timeframe, viene formato un file storico separato chiamato SSSSSSPP.hst (dove SSSSSS - nome del simbolo, PP - timeframe in minuti) e salvato in /HISTORY. In seguito, i dati salvati saranno utilizzati per tracciare grafici, così come per testare le strategie di trading.

Nella sezione "Centro Storia", i dati disponibili possono essere cambiati. Per fare ciò, è necessario selezionare il simbolo desiderato e il timeframe nella parte sinistra della finestra. I dati corrispondenti saranno caricati sotto forma di tabella. Per aggiungere un dato su una nuova barra, è necessario premere il pulsante con lo stesso nome, riempire tutti i campi necessari nella nuova finestra e premere "OK". Dopo di che, la nuova barra apparirà nella storia. Si può modificare la barra selezionando il record corrispondente e premendo il pulsante "Modifica". Per eliminare una barra, è necessario selezionarla e premere il pulsante con lo stesso nome.

Carica i dati storici

È possibile caricare le quotazioni per le coppie di valute di base dal server dei dati storici a partire dall'anno 1999. Per farlo, è necessario selezionare il simbolo desiderato e premere "Scarica".

Quando si scaricano i dati storici, si raccomanda di controllare il numero di barre nella storia e nei grafici.

Esporta ed Importa i dati storici

I dati storici possono essere esportati in file con formato CSV, PRN e HTM. è necessario selezionare il simbolo desiderato nella parte sinistra della finestra "Centro Storia" e premere "Esporta". Poi è necessario selezionare uno dei tre formati disponibili e specificare la collocazione sul disco rigido.

I dati storici come CSV, PRN, TXT, HTM e HST possono anche essere importati nel terminale.

I dati storici nel file possono essere rappresentati come segue (qualsiasi altro separatore può essere usato al posto dello spazio):

  • YYYY.MM.DD HH:MM O H L C V
  • YYYY-MM-DD HH:MM O H L C V
  • YYYY/MM/DD HH:MM O H L C V
  • DD.MM.YYYY HH:MM O H L C V
  • DD-MM-YYYY HH:MM O H L C V
  • DD/MM/YYYY HH:MM O H L C V

Prima di tutto, è necessario selezionare un simbolo e un periodo di tempo per il quale si richiede di eseguire l'importazione, nella parte sinistra della finestra "Centro Storia". Poi è necessario impostare i parametri di importazione premendo "Importa":

  • Separator — separatore di dati nel file da importare. La virgola, il punto e virgola, lo spazio o il carattere di tabulazione possono essere usati come separatori.
  • Skip columns — saltare le colonne durante l'importazione. Questo può essere utile quando il file importato contiene più tipi di dati rispetto al necessario.
  • Skip lines — saltare righe (linee) durante l'importazione.
  • Time shift — spostare i dati di diverse ore nel tempo.
  • Selected only — importa solo i dati selezionati. I dati vengono selezionati per linee usando "Ctrl" e "Shift".

Dopo l'importazione, i dati storici possono essere utilizzati per visualizzare i grafici e testare gli Expert Advisors.

Riconoscimenti

  • awards
    Forex Traders Summit
    2023
    Best Customer Service Broker
  • awards
    Dubai Forex Expo
    2023
    Best FX Provider MENA
  • awards
    Forex Ratings
    2023
    Most Transparent Broker - Europe
  • awards
    Dubai Forex Expo
    2021
    Most Reputable Forex Broker 2021

Metodi di deposito